domenica 12 dicembre 2010

Varie ed eventuali

ci sono tanti modi di sentirsi soli..e tanti modi di sentirsi fuori posto...e troppi modi di sentirsi falliti...lo so che se guardo la mia vita dall'esterno non è così...è una vita bella, almeno sotto certi aspetti, però non so perchè sento a volte questa solitudine che mi attanaglia l'anima..come se fossi da sola completamente nel mondo, come se nessuno fosse in grado di capirmi. Lo so che non sono sola...lo so che non esiste una persona che mi può capire al cento per cento, e lo so che ci sono molte persone che provano a farlo. Lo so. Sento il loro affetto, sento la loro presenza, ma sento anche tanta solitudine. Come fare? La risposta è sempre la stessa: impegnarsi di più...non sono brava a mantenere contatti a mantenere rapporti a mantenere amicizie...non sono brava a sentirmi al mio posto, mi sento sempre fuori posto, sempre d'intralcio, sempre di troppo, sempre sulla difensiva, sempre...forse non è vero...forse ci sono momenti nei quali mi sento bene, a mio agio, forse è solo ora che vedo tutto nero...forse...non lo so...vorrei trovare una strada....gli unici momenti in cui mi sento sempre bene e a mio agio sono quelli nei quali mi perdo nei miei mondi fantastici, con i miei amici fittizi, libri, telefilm, fumetti...mondi nei quali mi sembra di riconoscere la persona che voglio essere...forse, ho un solo desiderio...forse citando un manga, "desidero avere degli amici che mi guardino così", con amore, con ammirazione, con fiducia, con...forse mi sto chiudendo troppo in me stessa...forse...dovrei cercare di riprendere i fili di alcuni rapporti trascurati..forse dovrei accontentarmi di meno...forse...forse dovrei solo svegliarmi...

1 commento:

miaolaura ha detto...

ma hai scritto questa cosa troppo triste mentre eri a pochi metri da me nell'altra stanza??
nooooooooooooo, meby mi dispiace..ma al posto di tuffarti in questi pensieri malinconici non potevi semplicemente venire da me o, per il futuro, chiamarmi??
ti abbraccio forte
L.